Share

Pantelleria

Pantelleria, letteralmente “figlia del vento”, definita la “perla nera” del Mediterranero, è la più grande delle isole satelliti della Sicilia. Un luogo magico e ancora incontaminato, l’isola è un vero e proprio paradiso terrestre. Di origine vulcanica, sul suo territorio coesistono in maniera armonica elementi naturali dal fascino incontaminato e architetture create dall’uomo. La sua particolare conformazione, il forte vento e la siccità hanno portato i suoi abitanti a ideare, nel corso dei secoli, alcuni elementi architettonici che sono diventati segni distintivi dell’isola: è il caso dei “dammusi”, abitazioni tipiche pantesche con il soffitto a cupola, o dei terrazzamenti e dei tipici giardini panteschi. Tra i luoghi più belli dell’isola troviamo: Cala Cottone, la Balata dei Turchi, l’Arco dell’Elefante, simbolo dell’isola, il lago Specchio di Venere e la sauna naturale di Sibà. Potrete scoprire diversi siti archeologici come quelli dell’area di Mursìa e Cimillia, e le colline di San Marco e Santa Teresa. L’isola ha tanto da offrire a chi è alla ricerca di una vacanza all’insegna del relax o a chi è interessato alla storia, e risulta molto interessante anche dal punto di vista gastronomico.